Da: La Quinta Stagione…… , Kairòs, 2017

 

Questo passaggio è troppo
stretto – brandelli di pelle
unghie ciocche di capelli
si moltiplicano arterie
sotto le palpebre e la fronte
dal cervello guizzi
fino allo stomaco e al cuore –
arduo come altri non sono stati mai
nel tempo e nello spazio
che ho vissuto
ed è difficile da valicare
non fidando in una luce in un tepore
di pace e di ristoro
In strada intanto miagolano gatti
intrappolati in cassonetti
a tradimento chiusi con lo scatto
e bambini corrono smarriti
senza madre né padre
e bambine si conficcano spine
nelle dita.