Ho smarrito una poesia scritta tempo fa

dunque c’era e ora non c’è più

Come un fiore o un grido di dolore  -un amore

un’amica una città incantata –

col tempo non l’ho più trovata

 

Questa poesia che scrissi

– a quindicianni o giù di lì –

raccontava il desiderio di fermare il vento

e legato al braccio trascinarlo via con me

 

Nel nominarlo la poesia l’ha inverato:

il tempo se n’è andato

ma sono ancora qui nella bufera

con una sciarpa rossa e il naso in su

 

Da: certincantamenti, Marsilio 2005 (1992)