Glenda May Jackson

Pseudonimo: 
Secolo: XX
Nascita: //1941
Luogo: Birkenhead, Cheshire,
Professione: attrice
Opere:

Filmografia:

  • La vita è un arcobaleno(1989)
  • L’ultima Salomé(1988)
  • Terapia di gruppo(1987)
  • Tartaruga ti amerò(1985)
  • Indagine incompiuta(1982)
  • Prigioniero del passato(1981)
  • La storia di Patricia Neal(1981)
  • Due sotto il divano(1980)
  • Marito in prova(1979)
  • Visite a domicilio(1978)
  • Adorabile canaglia(1978)
  • Cattive abitudini(1976)
  • Sarah Bernhardt – La più grande attrice di tutti i tempi(1976)
  • Una romantica donna inglese(1975)
  • Il mistero della signora Gabler(1975)
  • Le serve(1974)
  • Il sorriso del grande tentatore(1974)
  • Storia di Lady Hamilton(1973)
  • Un tocco di classe(1973)
  • Triplo eco(1972)
  • Maria Stuarda, regina di Scozia(1971)
  • Domenica, maledetta domenica(1971)
  • L’altra faccia dell’amore(1971)
  • Il boy friend(1971)
  • Donne in amore(1969)
  • Marat – Sade(1966)

Bibliografia:

  • VV., Nova, Grande dizionario enciclopedico, Torino, UTET, 2001.
  • Peter Thomson, Brecht: Mother Courage and her Children, Edinburgh, Cambridge University Press 2001.

 

Siti internet:
mymovies.monrif.net/dizionario/Biblio.asp?A=1125
kwcinema.play.kataweb.it/templates/kwc_template_2col/0,4858,8324-schedapers,00.html
utenti.tripod.it/festivalcinemadonne/2001/dlungo.htm

Presentazione: Attrice cinematografica e teatrale inglese (Birkenhead, Cheshire, 1941-). Nata il 9 maggio, figlia di un minatore, finiti gli studi, andò a lavorare a Londra. Si formò alla Scuola reale di arte drammatica e esordì nel 1964 con Peter Brook alla Royal Shakespeare Company, interpretando il ruolo di Charlotte Corday in Marat-Sade, lavoro che, trasposto per il grande schermo, le diede fama internazionale. Dotata di un volto fortemente espressivo e di ricca gestualità, l’attrice vinse nel 1969 l’Oscar per Donne in amore di Ken Russell, fornendo in seguito convincenti interpretazioni in Domenica, maledetta domenica di J. Schlesinger (per cui si aggiudica l’Oscar come migliore attrice) e Maria Stuarda regina di Scozia di Ch. Jarrott (entrambi del 1971). A proprio agio anche nella commedia, ella si aggiudicò un terzo Oscar nel 1973 per Un tocco di classe di M. Frank, ottenendo poi ulteriori riconoscimenti per Il mistero della signora Gabler (1975, Oscar come migliore attrice) e Una romantica donna inglese (1975) e tornando a lavorare ancora con K. Russell per L’ultima Salomé (1988). Attivamente impegnata in ambito politico, nel 1997 è stata eletta nel parlamento britannico nelle file dei laburisti.

 

Allegra Alacevich