da Dominae: Gina e Maria Algranati

//da Dominae: Gina e Maria Algranati

               Gina Algranati

Nasce a Roma nel 1886 da Alessandro e Gabriella Castelnuovo, gemella di Maria (cfr. sotto).

Bibliotecaria presso la Società Nazionale di Scienze, Lettere, Arti di Napoli: Vince molti premi accademici: per La Badia il premio dall’Ente Nazionale Biblioteche popolari e scolastiche di Roma nel 1957.

Muore a Napoli nel 1963

 Opere:

  • Notizie inedite intornoa Giulia Gonzaga, Napoli, 1908
  • Un romanziere popolare a Napoli: F. Mastriani, Morano, Napoli, 1914
  • Vita di fra Geronimo Seripando, cardinale di Santa Susanna, Perrella, Napoli, 1923
  • Calabria forte, Trevisini, Milano,1928
  • Potenza e i suoi dintorni,Sonzogno, Milano, 1928
  • Basilicata e Calabria, UTET, Torino, 1929
  • Ischia, Arti Grafiche, Bergamo, 1930
  • Variazioni della costa dell’isola d’Ischia negli ultimi secoli attraverso documenti storici,” Atti dell’XI congresso Geografico Italiano”, Tip. Giannini e figli, Napoli, 1930
  • Ischia, in “Corriere della sera”, 1930
  • Navigare necesse est, Paravia, Torino, 1931
  • Villa in campagna,Conte, Napoli, 1943
  • Notizie metereologiche e climatologiche della Campania, Bologna, Zannichelli,1938
  • Le tre porte, 1943
  • La ricostituita Biblioteca delle Accademie di Napoli,1954
  • Dall’Olimpo al Golgota, Pironti, Napoli, 1956
  • Canti di popolo dell’isola verde, Napoli, 1957, id. 1994
  • Pirateria nostrana e avventura del piccolo cabotaggio nel Mar Tirreno ai primi del ‘700, Napoli, 1960
  • La Badia,Paravia, 1975

Collaborazioni:

  • L’antenato, cronaca inedita dell’ascensione dei Braganza al trono di Portogallo, in “Rassegna italiana”, Firenze, 1908
  • Una lettera inedita di Vittorio Emanuele II, in “Giornale d’Italia” 24, maggio, 1918
  • A proposito di una cantilena,in “Folklore italiano”, Napoli, 1928
  • Osservazione geografica sull’architettura rustica, in “Rivista Geografica Italiana”, Firenze, 1922
  • Di alcune fonti per la geografia storica del Regno di Napolinel periodo del predominio spagnuolo, “Rivista Geografica italiana”, 1936
  • Osservazioni antropogeografiche sull’isola d’Ischia,in “Bollettino della società Geografica Italiana”, 1937
  • La carta del padre Eliseo della Concezione, in “Archivio Storico per le province napoletane”, 1938
  • Fonti napoletane di storia senese, in “Bollettino senese di storia patria”, 1938
  • La nuova ferrovia Napoli-Sorrento, in “Le vie d’Italia”, Milano, 1946
  • Magia e formule magiche, in “Folklore italiano”, 1949
  • La covata,in “Folklore italiano”, 1950
  • Alcuni caratteri della vita lungo le coste, in “Studi in onore di Riccardo Filangieri,”, L’arte tipografica, Napoli, 1959

Bibliografia:

  • Vaccaro (Ed.), Panorama biografico degli italiani d’oggi,vol. I, 1956, p.360
  • Gastaldi, Dizionario delle scrittrici italiane contemporanee,1957, p.362
  • Chi scrive? Repertorio bio-bibliografico degli scrittori italiani,1966, p.347

Si ringrazia la nipote, Sig. Maria Teresa Sottile d’Alfano, per le aggiunte e le correzioni apportate.

(Elena Silvestrini)

**************************************************************

               Maria Algranati

Nasce a Roma nel 1886, gemella di Gina (cfr.).

A sedici anni abbandona gli studi letterari e inizia a dedicarsi alla poesia. Pubblica su vari giornali. Nel 1935 traduce i versi di P. Verlaine e Rien que la torre del Marand, con uno studio introduttivo. Muore a Napoli nel 1978.

Opere:

  • Primo grido,Liriche dei vent’anni, 1908
  • I motivi,Messina, Principato, 1919
  • Elio,( dramma lirico in tre quadri), Napoli, Morace, s.d. (tra le prime prove dell’autrice)
  • Versi(a cura di B. Croce), Napoli, Ricciardi, 1928
  • Traduzione poetica di tre poemi di Paul Valery,Biennale di Venezia 1934, segnalato dalla Giuria del Concorso di traduzione poetica, edito nel 1935
  • Poesie, Napoli,Casella, 1947
  • Storia degli uomini e delle fiere, Napoli, Morace, 1949
  • Katy, ivi, 1949
  • Storia dell’arte del ricamo,Firenze, Le Monnier, 1931
  • Un’altra voce, Siena, La poligrafica, 1954
  • Non uccidere(romanzo), Milano, Italisano, 1956
  • Storia dello Scuopolo, Milano, 1957
  • Ischia vergine, Racconti isolani,Milano, 1959
  • Vecchie e nuove liriche, Padova, 1962
  • L’ultima voce, Napoli, Guida, 1976

Bibliografia:

  • Bandini-Buti, Poetesse e scrittrici, in Enciclopedia bio-bibliografica italiana, vol. 2, 1942, p. 350
  • Croce, Pagine sparse, vol. III, pp. 443-53
  • I versi delle donne, in “Quaderni della critica”, XIV, luglio, 1949
  • Gastaldi, Dizionario delle scrittrici italiane contemporanee, 1957, p. 193
  • Russo, I Narratori(1850-1957). 1958, p.393
  • Parente,Una poetessa che piacque a Croce,in “Rivista di studi crociani”, XIII, 1976, pp.222-224

Si ringrazia la nipote, Sig. Maria Teresa Sottile d’Alfano, per le aggiunte e le correzioni apportate.

(Elena Silvestrini)

 

By |2017-08-19T19:17:22+00:00Agosto 19th, 2017|Categories: Ricerca/Saggistica|Tags: , |0 Comments

Leave A Comment